Crypto è il futuro del denaro

 6. dicembre 2018      
 India   

La settimana scorsa sono successe molte cose in tutto il mondo in termini di regolamentazione. Nel nostro regolamento ECHO guardiamo indietro alla fine della settimana e riassumiamo ciò che è stato detto, pensato o deciso, quando, dove e da chi.

India: Ma nessun gruppo di ricerca su blockchain e crypto trader

Nelle ultime settimane si era diffusa la voce che la banca centrale indiana avesse creato un’unità per la ricerca sulla catena di blocco e crypto trader. Queste voci erano basate su un rapporto di Coin Crunch India, che la RBI non ha mai confermato ufficialmente. Su richiesta del giornale, la RBI ha ora annunciato che non è stata creata alcuna nuova unità per la ricerca sulla moneta criptata: https://www.onlinebetrug.net/it/crypto-trader/

Giappone: il gruppo di autoregolamentazione stabilisce regole severe

La Japan Virtual Currency Exchange Association (JVCEA) vuole inasprire le regole che gli scambi crittografici partecipanti devono rispettare. La JVCEA comprende alcuni dei più grandi scambi di crittografia del paese, che si impegnano a trovare regole per l’autoregolamentazione.

L’attuale restringimento limita il numero di monete che possono essere gestite online da Exchange ad un massimo del 20% del totale dei depositi.

Malta: il primo ministro Muscat a favore delle valute criptate

“La catena di blocchi rende la crittografia delle valute il futuro ineluttabile del denaro.” Con questa dichiarazione, il primo ministro maltese Muscat ha attirato l’attenzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Attraverso la sua trasparenza, aiuta a distinguere tra buoni e cattivi affari. DLT anche dare ai loro utenti “reale proprietà” dei loro depositi e costringere le aziende e i governi ad essere più onesti.