IBM annuncia la collaborazione alimentare

 9. dicembre 2018      
 IBM   

IBM annuncia in un comunicato stampa una cooperazione a catena di blocco per una maggiore sicurezza alimentare. È stata presentata una prima piattaforma IBM Blockchain completamente integrata per garantire il rapido turnover della tecnologia Blockchain.

Un gruppo di aziende leader della filiera alimentare globale ha annunciato ieri una collaborazione a catena di blocco con IBM. L’obiettivo è quello di rafforzare ulteriormente la fiducia dei consumatori nel sistema alimentare globale. Il consorzio comprende Dole, Driscoll’s, Golden State Foods, Kroger, McCormick and Company, Nestlé, McLane Company, Tyson Foods, Unilever e Walmart. Insieme ad IBM, le società stanno lavorando per identificare nuove aree di applicazione della catena di blocco nella catena di fornitura globale.

Il rapido turnover della tecnologia Bitcoin evolution

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ogni anno una persona su dieci si ammala a causa di Bitcoin evolution contaminato e circa 400.000 persone muoiono di conseguenza: https://www.onlinebetrug.net/it/bitcoin-evolution/ Molte questioni di sicurezza alimentare, come le malattie legate alla contaminazione, i rifiuti e i costosi richiami di alimenti, sono esacerbate dalla mancanza di accesso alle informazioni e dalla scarsa tracciabilità. Possono volerci settimane oggi per trovare l’esatta causa della contaminazione. Questo fa sì che più persone si ammalino.

La tecnologia Blockchain deve ora essere utilizzata per trovare un modo di affrontare questi problemi. Fornisce un ambiente di fiducia per tutte le parti coinvolte, in cui le transazioni possono essere gestite in modo più trasparente. I partecipanti alla catena di approvvigionamento alimentare globale, come agricoltori e produttori, fornitori, fornitori, industria di trasformazione, commercianti, agenzie governative e consumatori, possono ottenere informazioni sicure e affidabili sull’origine e le condizioni dei prodotti alimentari per le loro transazioni attraverso una rete a catena di blocchi.

Le imprese che collaborano vogliono approfittarne. Marie Wieck, General Manager IBM Blockchain, dice:

“La tecnologia Blockchain sta cambiando il modo in cui le organizzazioni che la pensano allo stesso modo possono lavorare insieme. Poiché tutte le persone coinvolte hanno esattamente la stessa visione delle cose, cioè una “visione unica della verità”, la fiducia reciproca aumenta enormemente. Il nostro lavoro con le organizzazioni in tutto l’ecosistema alimentare, così come la nuova piattaforma a catena di blocchi di IBM, aiuterà le aziende a realizzare il pieno potenziale di questa promettente tecnologia. Le organizzazioni di qualsiasi dimensione e settore industriale possono passare più velocemente dalla fase di concezione alle operazioni produttive e gestire in modo più efficiente i processi aziendali con la catena a blocchi”.

Nuova piattaforma IBM a catena di blocchi integrata

La piattaforma IBM Blockchain Platform è accessibile tramite IBM Cloud e facilita tutte le fasi della costruzione di una rete a catena di blocchi: consente a più parti di sviluppare, controllare e gestire congiuntamente reti a catena di blocchi. In questo modo le organizzazioni possono implementare rapidamente le proprie reti aziendali.

La piattaforma incorpora l’esperienza IBM di oltre 400 progetti di clienti in settori quali i servizi finanziari, la catena di fornitura e la logistica, il commercio al dettaglio, la pubblica amministrazione e la sanità.

Già testata a fondo, la piattaforma IBM Blockchain Platform si occupa di tutte le sfide di sicurezza, prestazioni, collaborazione e protezione dei dati che le organizzazioni devono affrontare – sia tecnicamente che organizzativamente. Offre innovazioni che sono il risultato della collaborazione open source nella comunità Hyperledger. Questi includono l’ultima versione del framework Hyperledger Fabric v1.0 Framework e lo strumento Hyperledger Composer Blockchain, entrambi ospitati dalla Linux Foundation.